Il primo giorno di scuola ho letto un piccolo libricino (è scritto solo in inglese ) che narra di un piccolo procione spaventato per il primo giorno di scuola, la madre per tranquillizzarlo gli dà un bacio nella mano e gli dice che se a scuola sentirà la sua mancanza, basterà aprire la mano e tutto il calore del bacio dei genitori lo tranquillizzerà.

La storia mi sembrava davvero adatta per essere raccontata ai miei alunni e ai loro genitori !

Su Amazon ho comprato sia il libricino sia un peluche che poi è diventato la mascotte della classe.

Alla fine del racconto ho consegnato ad ogni bambino un cuore rosso da dare ai propri genitori presenti in classe per scriverci una dedica.


Ogni bambino sul proprio quaderno ha realizzato, con questo prezioso cuore , la propria “copertina”, ricalcando  l’impronta della propria mano e incollando al centro il cuore.


Alcuni bambini, durante i primi giorni di scuola, quando si sentivano malinconici, cercavano il cuore sul quaderno per tranquillizzarsi!

Il video (in inglese) del racconto:

Nei giorni successivi ho fotocopiato delle vignette e in classe abbiamo giocato a  ricostruire la storia, in primis l’abbiamo drammatizzata e poi ognuno sul proprio quaderno ha incollato le 3 sequenze nell’ordine giusto.

Le sequenze sono state prese su Pinterest . (A questo link c’è la mia bacheca dedicata all’accoglienza: https://it.pinterest.com/gabriellananni/accoglienza/ )

Buon primo giorno di scuola a tutti!

Salvato da theeducationcenter.com

Comments are closed.